Amore di mamma.

Questo pomeriggio per strada ho incrociato una donna che mi sembrava agitata, si guardava intorno come se stesse cercando qualcuno o qualcosa. Poi ha detto a voce alta “Yuri? Yuri dove sei?” e rivolta a me ha detto “Per caso ha visto Yuri?”. Mi sono immaginato un marmocchio biondo e vispo nascosto chissà dove. Poi da dietro un’auto parcheggiata di lato al marciapiede è sbucato un piccolo barboncino bianco e la donna si è quasi chinata per accarezzarlo e gli ha detto “Yuri! Amore di mamma! Ma che scherzi mi combini! Vieni qua”. Sono rimasto a guardarli mentre si allontanavano e poi c’è voluto un po’ per farmi passare il giramento di coglioni.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.