Appunti da Londra (1).

Londra, mattina, fermata del bus a Belgrave Road.
Due anziani aspettano che arrivi la linea 24. Se ne stanno in piedi, zitti, una smorfia di ostilità disegnata sui volti. Ogni tanto uno dei due scuote la testa, come se disapprovasse la realtà intorno o il traffico delle auto, o entrambe le cose. Poi arriva il 24 e passa dritto senza fermarsi. I due sembrano non fare una piega, restano lì, in piedi, zitti, la stessa smorfia di ostilità disegnata sui volti. A un certo punto quello che ogni tanto scuote la testa bofonchia qualcosa. Se non mi trovassi in Belgrave Road giurerei di aver sentito “Mattagazzu”.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.