Da “Il Corpo”.

Sono seduto su una sedia, e c’è un’infermiera che mi sorregge.
Quando ti sveglierai sarà tutto finito.
L’infermiera mi sorride, le sorrido anch’io, ancora stordito dagli effetti dell’anestetico.
Quando ti sveglierai sarà tutto finito.
Deglutisco.
Strano, penso, non sento alcun dolore.
 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.