Dicembre (2).

Ti parlo d’amore, se vuoi.
Sì, ti parlo d’amore.

Sai com’è l’amore?
L’amore è come un uovo in un pentolino d’acqua che bolle sul fuoco. Se resta a bollire troppo, diventa sodo.

Ti parlo degli sbagli, se vuoi.
Sì, ti parlo degli sbagli.

Sai cos’è uno sbaglio?
Lo sbaglio è uno spazio dove il tempo muta pelle e diventa giudice di se stesso.

E ora dimmi se posso andare via.
Posso andare via?
Grazie.
Ché ho voglia di giocare con uno di quegli aeroplani che si trasformano in robot.

circles

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

5 Responses to Dicembre (2)

  1. lynDa ha detto:

    A me una volta uno sbaglio è piaciuto talmente tanto che il tempo si è fermato e ha smesso di giudicare.
    Ma come dice il poeta:
    “Ieri” è solo un ricordo
    Il “domani” non è mai quello che avresti pensato che fosse.
    Buon sabato
    🙂
    lynDa malynconica

  2. lynDa ha detto:

    Sì ma a pensarci bene l’Oggi è il Domani di Ieri e l’Ieri di Domani

    😀

    Be’ si è fatto tardi e il mio cervello ha bisogno di una boccata di sogni.
    BuonaNotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.