Digli sempre di sì.

Cagliari, lunedì mattina, autobus.
Al telefono una donna di circa quarant’anni. Il tono della voce è alterato.
– Io non lo so. Ti dico. Non lo so. Tu comunque digli sempre di sì. Anche se non è così. Ma a te, cosa te ne frega? Esatto. Brava. Digli di sì e non se ne parla più. Lo so che non è così. Lo so. Ma. Ma. Ascu’. Ma. Ascu’, non di pozzu prusu, mi stari boccendi. Naràddi de sì. Punto e basta. Ma chi si ‘nci cràviri in su cunnu.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.