Fatica sprecata.

Oggi al risveglio mi sono sentito scemo. E mi è anche venuto il sospetto di esserlo, scemo. Anzi, mi è sembrato più di un semplice sospetto, diciamo quasi una certezza. Proprio scemo scemo. Poi mi sono detto: ma se il matto non sa di essere matto, lo scemo lo sa, di essere scemo? Mentre cercavo la risposta, mi sono guardato allo specchio e mi sono detto: ma sei scemo? E mentre cercavo la risposta a quella e a tutte le altre domande, mi sono guardato di nuovo allo specchio e mi sono detto: ma allora sei davvero scemo? E così via finché non mi sono stancato di cercare risposte, farmi domande e guardarmi allo specchio. Fatica sprecata, mi sono detto. Ma sì, tanto sono scemo. E mi sono messo a fischiettare.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

2 Responses to Fatica sprecata

  1. Antonio ha detto:

    Scemo?
    Meglio scemo che ladro, falso, opportunista, illuso, prepotente, menefreghista, venditore di fumo.
    W gli scemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.