Fatica sprecata.

Oggi al risveglio mi sono sentito scemo. E mi è anche venuto il sospetto di esserlo, scemo. Anzi, mi è sembrato più di un semplice sospetto, diciamo quasi una certezza. Proprio scemo scemo. Poi mi sono detto: ma se il matto non sa di essere matto, lo scemo lo sa, di essere scemo? Mentre cercavo la risposta, mi sono guardato allo specchio e mi sono detto: ma sei scemo? E mentre cercavo la risposta a quella e a tutte le altre domande, mi sono guardato di nuovo allo specchio e mi sono detto: ma allora sei davvero scemo? E così via finché non mi sono stancato di cercare risposte, farmi domande e guardarmi allo specchio. Fatica sprecata, mi sono detto. Ma sì, tanto sono scemo. E mi sono messo a fischiettare.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

2 Responses to Fatica sprecata

  1. Antonio ha detto:

    Scemo?
    Meglio scemo che ladro, falso, opportunista, illuso, prepotente, menefreghista, venditore di fumo.
    W gli scemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.