La consuetudine.

Raffaele ha aperto la finestra sul terrazzo e, col suo tipico modo di fare, ha scosso la testa. Poi si è infilato le mani in tasca, ha sollevato lo sguardo verso il cielo, più grigio del solito, e mi ha detto:
– Vedi, a pensarci bene, ma proprio bene bene bene, se sto guardare quante stranezze ci sono qua attorno e tutto il resto, onestamente, secondo te, a me, che cosa cazzo me ne importa?
 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.