Lesson number one.

– Allora, ci vogliamo riprovare?
– Sì, riproviamoci.
– Se la sente?
– Sì, sì.
– È proprio sicuro?
– Sono sicuro. Ce la posso fare.
– Bene. Allora, ripeta insieme a me: tri-bu-na.
– Main Stand.
– …
– …
– No. Stia attento.
– Mi scusi. Ha ragione. Però ce la posso fare.
– Ce la può fare, sì, ma stia attento. Lo ripetiamo insieme, va bene?
– Va bene.
– Pronto?
– Pronto.
– Dunque, ricominciamo. Ripeta insieme a me: tri-bu-na.
– …
– Bravo, ci rifletta un attimo. Su, ripeta: tri-bu-na.
– Main Stand.
– …
– Sono andato bene? Eh? Che dice?
– …
– Perché quella faccia? Non sono andato bene?
– No.
– No?
– No. Ci rivediamo tra un mese, buona giornata.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
 

One Response to Lesson number one

  1. Gio' ha detto:

    bella !!! bravo bravo da grande rimarrai GRANDE!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.