Malissimo.

Quando le parole si dimenticano di me, ci rimango malissimo. Qualche tempo fa, la parola mordacità non aveva alcuna intenzione di venirmi in mente, non ne voleva sapere. Eppure mi ero tanto raccomandato.

Comunque non succede soltanto con le parole. A volte capita che anche gli occhiali si dimentichino di me. Ci rimango malissimo, quando capita. Ieri, per esempio, un libro mi stava leggendo e gli occhiali si erano dimenticati di avermi lasciato sdraiato sul divano. Mi cercavano ma non mi trovavano. Prima sono andati in bagno. Ma niente, lì non c’ero. Poi sono andati in cucina. Ma niente, non c’ero neanche lì. A un certo punto si devono essere stancati di cercarmi e il libro ha ripreso a leggermi esattamente dallo stesso punto in cui mi stava leggendo prima che gli occhiali se ne andassero in giro a cercarmi.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

2 Responses to Malissimo

  1. sergio cappello ha detto:

    Folle e geniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.