Parola muta.

Ieri era la giornata mondiale della poesia e mi è venuta in mente una cosa che ho sentito dire la scorsa estate a Seneghe da un poeta che si chiama Giovanni Piga: “La poesia è una parola muta che ti parla”, ha detto.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.