Siamo stati bene.

L’altra notte ho sognato un sogno in cui venivo eletto in Consiglio comunale, facevo parte dello schieramento di minoranza, e tutti noi consiglieri comunali della minoranza, eravamo circa una dozzina, durante le sedute del Consiglio stavamo chiusi dentro una gabbia, in piedi, proprio dentro una specie di voliera, ma sembrava una cosa normale, starsene dentro una gabbia per uccelli a guardare il Sindaco, rappresentato da una statua di granito che tutti chiamavamo Sindaco Druido. Il Sindaco, essendo statua di granito, non parlava ma comunicava con noi attraverso messaggi telepatici. Durante la prima seduta del Consiglio siamo stati chiamati a valutare le canzoni di Pino Daniele, le ascoltavamo a volume molto alto e poi davamo un voto da uno a dieci. Siamo stati bene. Sciolta la seduta, siamo stati caricati su un autobus a guida automatica che ci ha trasportati in cima a una montagna alta almeno duemila metri dove sorgeva un santuario, un edificio sacro a forma di seppia con annesso sala da ballo, ristorante e diversi bungalow, anch’essi a forma di seppia. Abbiamo mangiato e bevuto, poi a una certa ora ci siamo esercitati nella preparazione della zuppa di cipolle. Siamo stati bene.






Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.