Io no #28

Io no #28. Diceva sempre non lo so, non lo so, non lo so. Io no.  

Canzoni nella testa (9)

Canzoni nella testa (9). L’altra mattina avevo nella testa una canzone di Pino Daniele, “Se Tu Fossi Qui”, una canzone vecchia di vent’anni. Perché ce l’avessi nella testa, non lo so. A volte le canzoni fanno così, ti entrano nella testa e ci fanno la tana, vai a sapere come e perché. C’è rimasta tutta…

Ispirazioni

Ispirazioni. Mi è apparso in sogno Jacques Prévert. Speravo mi desse qualche numero da giocare. Invece niente. Però mi ha ispirato una poesia. S’intitola Les Merdes Mortes.  

Cose che ho pensato (trentanove)

Cose che ho pensato (trentanove). 216. Una volta ho pensato di essere una pala eolica. Ero lì che giravo, giravo, giravo ma non succedeva niente, non si accendeva nemmeno una lampadina. Poi si è avvicinato Arturo e mi ha detto che gli sembravo un coglione, anzi, due coglioni.  

Mi sfuggono

Mi sfuggono. Mi sfuggono due o tre cose. Anche quattro. Forse cinque. Non è detto che siano sei. O sette. E se fossero otto? Magari nove. Non più di dieci, però. Undici al massimo. Dodici esagerando. Tredici va’. Potrei arrivare a quattordici. A quel punto non mi sorprenderei se fossero perfino quindici. Mi sfuggono parecchie…

A volte è meglio

A volte è meglio. L’altra mattina un tizio mi ha chiesto “Ma tu sei un cantante?”. A volte, gli ho detto. “Beh”, mi ha detto, “somigli a un cantante italiano”. Ah, non saprei chi, gli ho detto. Al che lui ci ha pensato un attimo e mi ha detto “Anzi, no, somigli al cantante dei Coldplay”….

A fine giornata

A fine giornata. Nel telefonino ho il contapassi, l’ho scoperto di recente. Credo di avere anche il contabattiti, o una cosa del genere. C’è gente che fa sport, li vedo con delle robe strane ai polsi, infilate nei pantaloncini o dentro la maglietta, mi sembrano anche quelli dei contapassi e dei contabattiti. Allora mi sono chiesto…

12
UA-77195409-1