• Home
  • /
  • Author: gianni

Ragguardevole

Ragguardevole. Questa cosa l’ho già scritta quasi un anno fa ma la scrivo anche oggi che sono 113 anni che il poeta è morto.Per l’esame di seconda elementare, io, che quando ho frequentato le scuole elementari si dava ancora l’esame per passare dalla seconda alla terza, avevo studiato a memoria la poesia San Martino, una…

Irragionevole

Irragionevole. L’altra sera non avevo voglia di fare a piedi le scale di casa e così ho chiamato l’ascensore. Ho schiacciato il pulsante, rosso e rotondo, e sono rimasto lì, davanti alla porta, in attesa che l’ascensore arrivasse. Sono rimasto lì per almeno due minuti, un tempo che a un certo punto mi è sembrato…

Vetroresina

Vetroresina. “So sing your praise of progress and of the Doom Machine,The naked truth is still taboo whenever it can be seen.Lady Luck, who shines on me, will tell you where I’m at,I hate myself for lovin’ you, but I should get over that”. DirgeBob Dylan Copyright © 1973 by Ram’s Horn Music; renewed 2001…

Fatta su misura

Fatta su misura. Il particolare dei capelli rossi mi ha colpito. Sembra proprio una descrizione fatta su misura. Come tante altre meschinità, d’altro canto. Ruffiano s. m. (f. –a) [prob. lat. *rufianus «dai capelli rossi», der. di rufus «rosso», usato dapprima come soprannome]. – 1. Chi, per denaro o altro compenso o interesse personale, agevola gli amori altrui.(Dal Vocabolario on line della…

E questo mi dispiace

E questo mi dispiace. “You’ll never know the hurt I suffered nor the pain I rise aboveAnd I’ll never know the same about you, your holiness or your kind of loveAnd it makes me feel so sorry Idiot wind, blowing through the buttons of our coatsBlowing through the letters that we wroteIdiot wind, blowing through…

Inconfutabile

Inconfutabile. Ieri mattina salgo sull’autobus; è molto affollato e c’è un inconfutabile odore di merda, come se qualcuno avesse sganciato. Sembra un film di Sergio Leone: ci guardiamo tutti in silenzio e con estremo sospetto.

Altrovunque

Altrovunque. La strada era deserta. Camminavamo nella notte a testa bassa, si sentiva il ruggito di un mare lontano. A un certo punto lei si è fermata e mi ha guardato. Andiamo altrove, mi ha detto.Altrove dove?, le ho detto.Non lo so. Altrove.Ma altrove è ovunque.Appunto.

Capitolo 2

Capitolo 2. La fidanzata di Beniamino si chiamava Lina, ma il suo vero nome era Adelina. Adelina portava i capelli lunghissimi, neri, sciolti. Aveva la bocca piccola, le orecchie a sventola e gli occhi grandi e scuri. Beniamino la prima cosa che ha pensato quando Adelina l’ha lasciato è stata: Ma perché? Non stiamo bene insieme?E…

Sangue, amore e grovigli di versi

Sangue, amore e grovigli di versi. Il 20 gennaio del 1975, esattamente 45 anni fa, veniva pubblicato Blood on the tracks, album numero 15 della discografia ufficiale di Bob Dylan. È uno dei dischi più belli e più importanti incisi da Dylan. E la canzone che apre l’album, Tangled Up In Blue, è sicuramente una tra le…

Capitolo 1

Capitolo 1. Beniamino, all’autista, la prima cosa che gli ha chiesto è stata: ma tu lo sai dov’è il capolinea, eh, lo sai? L’autista gli ha fatto sì con la testa.Bene, gli ha detto Beniamino, è lì che devi portarmi. Al capolinea devi portarmi, ha detto un’altra volta. L’autista gli ha fatto nuovamente sì con…

123