• Home
  • /
  • Category Archives: giannizanata

Un’altra intervista, su TagSardegna

Grazie a Giulia per questa intervista.Grazie alla Consulta Giovani di Solarussa per la bella iniziativa del 29 gennaio scorso.Grazie a nome di tutti i Piciocus e a nome della Pizzinna sassaresa. Gianni Zanata e “Piciocus “su TagSardegna

“Piciocus” al Don Chisciotte (CA) e a Sinnai

“Piciocus” in Touril 9 febbraio a CAGLIARI L’associazione Don Chisciotte presenta:“PICIOCUS.  Storie di ex bambini dell’Isola che c’è” (Caracò editore) Serata con gli autori:Francesco Abate Gianni Zanata Paolo Maccioni Gianluca Floris Silvia SannaDaniele Longoni CAGLIARI, giovedi 9 febbraio 2012alle ore 19.00presso la sede dell’associazione Don Chisciotte, Via S.Giacomo 117 Ingresso libero.Info: 0703510734associazione.donchisciotte@gmail.com E sabato 11…

“Piciocus” in Tour

Piciocus in Tour “PICIOCUS. Storie di ex bambini dell’Isola che c’è” (Caracò Editore) sarà presentato il 27 gennaio alle 18 ad Aidomaggiore (Oristano), nella nuova sede della Biblioteca Comunale “Emilio Lussu”, e il 29 gennaio alle 18 a Solarussa (Oristano) a Casa Sanna.

da “In Nessun Posto (1978)”

“Quella mattina lì, nonostante il cielo terso e le sottili lame di luce bianca che filtravano dai vicoli di Villanova, zigzagando tra le pozzanghere, avvolto in un giaccone di lana blu, le punte degli stivali bagnate, i jeans con l’orlo sfrangiato e la copertina rigida del dizionario di latino che premeva su un fianco dalla…

Dall’archivio 2011

Non solo pensieri “Piciocus” (Caracò Editore) è nelle librerie. Storie di ex bambini dell’isola che c’è. Gli autori sono Francesco Abate, Gianni Zanata, Paolo Maccioni, Gianluca Floris, Silvia Sanna. “Non sto tanto male” (Edizioni Quarup) è ora pubblicato anche in versione eBook. Su Bookrepublic.it Il 9 dicembre alla Grande Miniera di Serbariu, a Carbonia Gianni…

C’è da limare qualche aggettivo

Così dice il direttore di “Sbatti il mostro in prima pagina” al giornalista che in un articolo ha utilizzato il termine “licenziato”. “Rimasto senza lavoro?”, suggerisce il giornalista. “Rimasto senza lavoro”, annuisce il direttore soddisfatto, “Bravo”.