• Home
  • /
  • Category Archives: giannizanata

La Marcia sui Rom

La Marcia sui Rom. Oggi la notizia più interessante riferita alla polemica sugli alloggi assegnati ai rom, a Cagliari, l’ho trovata su CagliariPad.it. La notizia è questa: “Gli abitanti di Flumini, in piccole delegazioni, si sono recati a dare il benvenuto alle famiglie rom appena arrivate”. Non c’è nemmeno bisogna di commentarla, una notizia del…

Il pasto delle belve

Il pasto delle belve. L’altro giorno il quotidiano L’Unione Sarda ha pubblicato un articolo dal titolo “Ai rom case con piscina e idromassaggio. Per un anno affitto pagato dal Comune di Cagliari”. Non è esattamente così, basta approfondire la notizia, e si scopre che le cose sono decisamente diverse. A ogni modo, ho voluto commentare…

Makeshift Voodoo Doll

Makeshift Voodoo Doll. Girl, don’t hurt me Please, don’t hurt me I can’t do it I can’t stand it If you treat me so bad Like a makeshift voodoo doll Like a makeshift voodoo doll Girl don’t hurt me I might go crazy I could burn right now That’s my pain Inside my brain Like…

La seconda paura

La seconda paura. Glauco mi chiama di buon mattino. La sua voce al telefono è concitata. – Che c’è? – gli chiedo. – Sto male. – È successo qualcosa di grave? – Sto malissimo. – Calma. Spiegami con calma – gli dico. – Ho fatto un sogno orribile – mi dice lui. – Un sogno?…

Il chiodo nella roccia

Il chiodo nella roccia. Apro il finestrino della panda, faccio entrare una folata di aria torrida e guardo la lunga coda di auto ferme sulla strada provinciale che da Siddi conduce all’altopiano, dove tra meno di un’ora deve suonare Stefano Bollani, solo lui e il suo pianoforte, proprio davanti a “Sa Domu ‘e s’Orcu”, una…

“È inutile che insisti. Non Ti Amo Più”

“È inutile che insisti. Non Ti Amo Più”. Non c’è niente che mi infastidisca più delle cose che accadono senza che ci siano motivi sufficientemente validi perché accadano proprio là dove mi trovo. Ieri, mentre rientravo da Calasetta, erano le due o le tre del mattino, minuto più minuto meno, a un certo punto, sulla…

“LiberEvento” a Calasetta

  “LiberEvento” a Calasetta. Racconterò un po’ di “Non Sto Tanto Male” & anche altre storie che ancora non so, stasera alle 19.30, a Calasetta, in piazza Municipio, nell’ambito del Festival LiberEvento. Sarò in compagnia di Cinzia Micheletti, che avrà principalmente il compito di contenere le mie intemperanze verbali e, nel caso, di darmi calci…

Genitori da spiaggia

Genitori da spiaggia. Lui, quaranta portati così così, è sdraiato sotto l’ombrellone, parla al telefono, blatera di presunti affari. La moglie, trenta portati così così, un ammasso di carne marrone disteso a pancia in su come un cadavere, è alla quinta estrema unzione da cremabbronzante. Il bambino, cinque portati così così, ha appena finito di…

Porte girevoli

Porte Girevoli. M’era venuta in testa l’idea di scrivere qualcosa circa il fatto che con le armi, gli italiani, ci sanno proprio fare. Con le armi olimpioniche, s’intende. Poi, però, ci ho rinunciato, non mi veniva niente da scrivere. Pensavo al fioretto, all’arco, alla pistola. E al fatto che ci deve essere sicuramente un significato…

I love your website

I love your website. Ovvero: quando capita di ricevere commenti improbabili. I love your website. Desde 2008 nossa universidade vem sendo atacada pelos projetos de contra-reforma universite1ria, como o famigerado REUNI em 2008 foi assinado um termo de ajuste de conduta com o reitor Janue1rio Amaral. Il supporto di quteso Blog e8 stato davvero prezioso…

UA-77195409-1