Di suoni cupi e fragorosi che echeggiano in profondità

Di suoni cupi e fragorosi che echeggiano in profondità.

Vorrei parlarci, con il tizio del cortile accanto che il sabato e la domenica se ne sta chiuso per ore nel suo garage, sin dalle prime ore del mattino. Vorrei che mi dicesse, che mi raccontasse. Vorrei saperne di più. Perché mi incuriosisce davvero questa sua passione per il bricolage più rumoroso del mondo.

 

banjo and gun

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.