Quarantacinque per sessantacinque

Quarantacinque per sessantacinque.

Per strada m’ha fermato un vecchietto. Il mento ciondolante, gli tremavano le mani. M’ha guardato dritto negli occhi e m’ha detto: “Ma lei si rende conto in che stato siamo? Si rende conto? Glielo dico io. Penso che il problema, dopo, il problema più grosso, sarà trovare un posto dove gettar via tutti questi stronzi”.

Le dimensioni standard sono 45 centimetri per 65 centimetri. Nei modelli più ridotti anche 37 centrimetri per 61 centimetri.
Alcuni modelli integrati presentano soluzioni uniche, vaso/bidet, riducendo notevolmente gli spazi.
Per quanto riguarda le forme, oltre alle tradizionali, ora ne esistono di diversi tipi: quadrate, rettangolari, pentagonali, esagonali, perfettamente tonde, a parete, persino modelli sospesi da terra.

E insomma.
Per il dopo, dico, parrebbe solo una questione di gusti.

Tavoletta del water

5 Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.