2 Comments

  • riccardo

    29 Novembre 2015 at 21:24

    Caro Gianni, purtroppo è pieno di persone sole.
    Spesso, non per scelta… e quella sì che è solitudine, quella insomma di cui hai parlato nel tuo pezzo.
    Col tempo, la nostra società sta rafforzando il… senso di solitudine delle persone, e molte volte si ha quasi se non paura, comunque un certo timore ad attaccare discorso con qualcuno.
    O si prova un senso di imbarazzo, anche piuttosto forte.
    Però tutto questo fa comodo a chi comanda: la solitudine, insieme all’ignoranza ed alla fame, rende le persone molto, molto manipolabili e talvolta, anche ricattabili.
    Mah!
    Saluti rockeggianti
    R.

    Rispondi
    • Gianni

      30 Novembre 2015 at 13:18

      ciao Riccardo,
      rispetto l’isolamento volontario. Non lo capisco fino in fondo ma lo rispetto.
      L’altro aspetto che tu evidenzi, la manipolazione delle persone sole, mi ricorda una tecnica mafiosa: delegittimare, isolare, liquidare il nemico.
      Un abbraccio rockeggiante a te.
      G

      Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.