• Home
  • /
  • Tag Archives:  agosto

Malibù

Malibù. Forse erano perfino bei tempi, l’età già adulta ma con residui di immaturità impenitente, quei pomeriggi d’estate che le ore passavano lente e svogliate, e mi ricordo che un giorno d’agosto qualcuno domandò: Dove andiamo stasera? E qualcun altro rispose: Al Malibù. Di rimando, canticchiando, l’altro fece: Malibù, Malibù, ponirì unu diru in cu’.

Skyline

Skyline. La mia impressione è che il bruco mela rovini lo skyline dei caddozzoni che rovinano lo skyline del labirinto del cavalluccio marino che rovina lo skyline del Lido che rovina lo skyline del ripascimento che rovina lo skyline del Poetto.

Ancora una volta

Ancora una volta. Lei mi ha detto “Ti devo dire due cose, una cattiva, l’altra no. Quale vuoi sentire per prima?”.Quella cattiva, gli ho detto.“La cattiva è che non mi ricordo l’altra, quella no”.Poi ha fatto spallucce e se n’è andata per i fatti suoi.

Dieci articoli

Dieci articoli. Ogni tanto mi capita di ripetere a memoria i 41 articoli della Costituzione della Repubblica di Užupis che ha già compiuto 22 anni. Tra gli articoli più importanti, mi piace ricordarne almeno dieci: L’articolo 4. Tutti hanno il diritto di fare erroriL’articolo 8. Tutti hanno il diritto di essere mediocri e sconosciutiL’articolo 9….

Calcio e rock’n’roll

Calcio e rock’n’roll. Mi sono sempre domandato perché a partire dal 2006, dopo i campionati del mondo di calcio in Germania, i tifosi negli stadi abbiano iniziato a gorgheggiare il ritornello di Seven Nation Army per incitare le rispettive squadre.È una cosa che mi ha sempre infastidito. Che i tifosi si siano appropriati di quella…

Il lato C

Il lato C. In spiaggia ho notato che quest’anno, tra il genere femminile, a prescindere dall’età, va molto di moda il costume che lascia scoperte le natiche. Allora mi è venuto in mente che un tempo, alla quarta fermata del Poetto, quando c’erano ancora i casotti, tra il genere maschile, a prescindere dall’età, andava molto…

Carteggi (20)

Carteggi (20). Ciao, avrei dovuto risponderti ieri, ma ieri ho pensato che in realtà sarebbe stato più consono risponderti ieri l’altro, e così via [1. Consono è un aggettivo che non sopporto, perciò ti prego di tenerne conto, grazie; 2. Volevo scrivere “avant’ieri” o “avantieri”, al posto di “ieri l’altro”, ma l’idea mi dava sui…

Non sono soltanto canzoni

Non sono soltanto canzoni. Era il sedici agosto, o forse il diciassette, e avevo quindici anni. Mi trovavo in vacanza al mare. Ero un ragazzino smilzo, una specie di selvaggio con la pelle bruciata dal sole e lo sguardo ruvido e incantato che hanno tutti i quindicenni che sognano di diventare poeti o musicisti. L’estate scorreva…

Perdere tempo

Perdere tempo. Questa non è una poesiaè soltanto una cosa che scrivo per tesenza strofe, senza rime, senza giambi altrimenti sarebbe una poesiache le poesie non le scrivo per te Questa non è una canzoneè soltanto una cosa che scrivo per tesenza accordi, senza musica, senza armoniaaltrimenti sarebbe una canzoneche le canzoni non le scrivo…

1234
UA-77195409-1