• Home
  • /
  • Tag Archives:  leggere

Previsioni

Previsioni. Al bar ho sentito uno che raccontava di aver saputo da un suo parente che conosceva un tizio che ha studiato e ha letto due o tre libri di storia che qualcuno molti anni fa avrebbe scritto un articolo nel quale in estrema sintesi si dice che comunque tutto ciò Nostradamus l’aveva previsto, forse. …

Consapevolezza

Consapevolezza. Soltanto oggi ho scoperto che esiste un modulo di autocertificazione con il quale “il dichiarante, consapevole dell’effettuazione di controlli sulla veridicità di quanto dichiarato, dichiara di essere tuttora vivente”. Ho letto e riletto questo modulo, e alla fine mi sono venuti in mente alcuni pensieri sulla consapevolezza. Molti pensieri. Troppi. Infatti mi è venuto…

Carteggi (1)

Carteggi (1).  Ciao, come stai? Volevo scriverti una lettera, e infatti, come vedi, la sto scrivendo. Volevo scriverti una lettera perché mi sembra che dovremmo parlare, io e te. Certo, al momento sono io che parlo con te. Anzi, sono io che ti scrivo, per la precisione. Però se anche tu volessi parlarmi, o scrivermi,…

Discussioni (1)

Discussioni (1). Ieri ho avuto una discussione con la finestra del soggiorno. Ero sul divano e leggevo un articolo sul rapporto tra fascismo e letteratura americana e la finestra era aperta e all’improvviso ho sentito uno SBAM! che quasi mi cagavo addosso per lo spavento. Mi sono voltato e l’ho vista che ancora vibrava e…

Malissimo

Malissimo. Quando le parole si dimenticano di me, ci rimango malissimo. Qualche tempo fa, la parola mordacità non aveva alcuna intenzione di venirmi in mente, non ne voleva sapere. Eppure mi ero tanto raccomandato. Comunque non succede soltanto con le parole. A volte capita che anche gli occhiali si dimentichino di me. Ci rimango malissimo, quando…

L’invenzione del vano portaoggetti

L’invenzione del vano portaoggetti. Mi era venuta l’idea di scrivere un libro sulla felicità. Poi ho letto che la felicità non esiste, e allora mi sono chiesto a chi potesse interessare un libro su qualcosa che non esiste. Poi però ho letto che c’è molta gente interessata alle cose inesistenti, e allora mi sono chiesto se…

Nero su bianco

Nero su bianco. L’altra sera sono andato a fare una passeggiata con Oscar, un mio amico ragioniere che ha letto tutti i miei libri, che non sono molti comunque, che ha letto tutti i miei racconti, che non sono molti comunque, che legge tutto ciò che scrivo, che non è molto comunque, che quando gli…

Trascurando leggere imperfezioni

Trascurando leggere imperfezioni. Gli esseri umani, se ci prendessimo l’un dopo l’altro, secondo me, osservandoci da cima a fondo, trascurando leggere imperfezioni, in fin dei conti saremmo anche delle brave persone.  

Ci sono cose che

Ci sono cose che. Ci sono cose che scrivo e poi rileggo e poi riscrivo e poi rileggo e poi riscrivo e poi cancello che non sembrano nemmeno frasi, sembrano ciottoli di mare, che nel mare ributto.

Teneri e sbilenchi

Teneri e sbilenchi. L’arte più autentica è l’arte che sa cogliere la vita nel suo fluire. L’arte più autentica è l’arte che sta dentro le storie. Le storie che leggo sono storie che leggo perché ho fame di storie. Le storie che mi piacciono sono le storie che non hanno la pretesa di cambiare il…