• Home
  • /
  • Tag Archives:  sogni

Di luci e di altre cose

Di luci e di altre cose. È quasi l’imbrunire. Molte voci ripetute dall’esterno. Voci di donne e di bambini che si mescolano a quelle del muezzin. L’invito alla preghiera sembra una chiamata alla rivolta. Sento rumori di animali e di catene. Il calpestio debole sui ciottoli. Sollevo lo sguardo. Sono sdraiato di lato su un…

Giorno 29

Giorno 29. Dal diario di H., scritto un mese prima della sua partenza per Cuba. Zurigo, pensione Josephine.Oggi è il 29 giugno 1997. Sono le 7.50.Stanotte ho sognato di svegliarmi in una città orientale, forse giapponese, forse coreana, forse no. Le strade brulicavano di auto nere e affusolate. Le persone indossavano una specie di divisa,…

Rum e dolcetti

Rum e dolcetti. Era il chiaro di luna e me ne andavo in giro per la campagna su una bici da cross. Pedalavo con una scioltezza da campione. Dopo aver attraversato un sentiero pietroso, mi sono ritrovato davanti a un cancello chiuso. Lì c’era un tizio seduto su una sedia in equilibrio su due gambe….

Punta quadrata

Punta quadrata. Ieri notte ho sognato un sogno a colori e in questo sogno ero un Papa emerito e indossavo degli splendidi stivali rossi a punta quadrata. Stringevo mani e impartivo benedizioni, andavo alla grande, nessun disagio particolare. A un certo punto mi è venuto incontro un gruppo di persone e tra loro c’era un…

Carteggi (5)

Carteggi (5). Ciao, ti scrivo per dirti che non mi sono affatto dimenticato di te. Puoi credermi. Come potrei dimenticarmi di te e delle stelle marine appese ai tuoi stivali? O di quel tuo cappello a forma di Giorno Del Giudizio? Ogni tanto faccio degli strani sogni, e in questi sogni le stelle marine mi…

Cose interessanti (2)

Cose interessanti (2). La prima cosa che mi è venuta da pensare, la mattina, appena sveglio, è stata: ma come erano vestiti, il Papa e il Dalai Lama? E se c’è una cosa che mi ricordo molto bene è che quei due erano vestiti proprio come il Papa e il Dalai Lama. Ai miei, di…

Serie di angeli

Serie di angeli. Stanotte ho sognato me che sognavo di sognare un sogno che sognavo quando avevo quindici o sedici anni. Erano bei sogni, fatti di spazi e screpolature e pensieri che piombavano fuori dal nulla e silenzi danzanti su cieli sterminati, e mi è dispiaciuto svegliarmi. Allora mi sono alzato e mi sono seduto…

Stanotte

Stanotte. Stanotte ho sognato di essere in Bulgaria, in un posto che non saprei ma stava piovendo abbastanza. Tolta la questione del sognare sogni abbastanza realistici e piovosi, mi sembra di ricordare che nel sogno me la cavavo abbastanza bene con la lingua e conoscevo un sacco di cose della Bulgaria che un po’ mi…

Uno di famiglia

Uno di famiglia. L’altra notte ho sognato che suonavo con i Rolling Stones, a Cagliari. Non è che stessimo suonando, stavamo cazzeggiando in sala prove, tutto qui. Poi siamo andati a Monte Urpinu e da viale Europa abbiamo visto il panorama della città e del golfo, i fenicotteri in volo sullo stagno, l’orizzonte e il…

Cose che ho pensato (trentatré)

Cose che ho pensato (trentatré). 186. Una volta ho pensato che l’influenza è una di quelle cose che a me, quando qualcuno me la contagia, mi girano talmente i coglioni che la prima cosa che mi viene da fare è prendere a cazzotti i muri, se non fosse che sto male e che mi girano…

123