Una storia drammatica (3).

Riassunto di (1) e (2).
Biagio, il protagonista perfetto di una storia perfetta, all’inizio della storia muore per un malore improvviso. Un gran colpo di scena, senza dubbio. Ci si attende lo svolgimento dei funerali. Ma – altro colpo di scena – si scopre che nella storia di Biagio non è previsto alcun funerale. Ed è così che (puntini di sospensione)

Biagio giace sul divano. Il medico, dopo averne accertato la morte, comunica ai parenti dell’uomo la notizia ferale. I parenti, però, contestano il medico e la sua versione dei fatti. “Nessuno ci aveva mai detto che Biagio sarebbe morto”, affermano. “In questa storia non ci sono morti: così recita la bozza in nostro possesso. Niente morti, niente funerali”, dicono i parenti sempre più inferociti. Poi, nell’ordine: uno dei parenti viene meno, un colpo di vento spalanca le finestre, e il campanello di casa suona tre volte. Dlin-dlon, dlin-dlon, dlin-dlon.

 

whattimeisit

nella foto, le lancette

 

Clicca e condividi, se ti va. Grazie!
error
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial