Traslocare #1

Traslocare #1. Traslocare significa domandarsi “che cosa ci fanno certi libri in casa mia e perché fino a oggi li ho conservati?”.    

Il risveglio del bestiame

Il risveglio del bestiame. Cagliari, Piazza del Carmine, in una mattina di sole. Lei è seduta sulla panchina, lui è in piedi e sbevazza da una lattina. – Ma la ghi ses caddozzu – dice lei. – Poìtta? – Non lo vedi che c’hai tutto il giubbotto sporco. – Aundi? – Qui davanti e sui pantaloni….

Zio

Zio. Ieri sera in via Roma ho incrociato un ragazzo nero, jeans a fil di natica e dreadlocks, mi ha guardato e mi ha detto “Ciao zio”. Senza neanche pensarci gli ho risposto “Ciao”. Un istante dopo mi sono voltato e gli ho detto “Zio a chi?”. Lui era già lontano e a voce alta…

Al primo banco

Al primo banco. Quando avevo sei, sette anni pensavo che essere loquace significasse essere un tipo tranquillo. Convinto di fare buona impressione, al maestro avevo detto: signor maestro, io sono molto loquace. Ah, bravo, mi aveva risposto lui, tu allora ti siedi al primo banco.  

Malissimo

Malissimo. Quando le parole si dimenticano di me, ci rimango malissimo. Qualche tempo fa, la parola mordacità non aveva alcuna intenzione di venirmi in mente, non ne voleva sapere. Eppure mi ero tanto raccomandato. Comunque non succede soltanto con le parole. A volte capita che anche gli occhiali si dimentichino di me. Ci rimango malissimo, quando…

Io no (15)

Io no (15). C’è gente che sa aggiustare le cose dell’internet, io no.  

12