Salvezza

Salvezza. Ci salverà la poesia, che sarà capriole di arcobaleni, nuda di versi. Ci salverà la poesia, che sarà calma di luce, in un luogo segreto. Ci salverà la poesia, che sarà pietra e ferro, crepitante crepuscolo. Ci salverà la poesia, che sarà liquida madre, santa e calcinosa. La poesia. Nient’altro ci salverà.    

Armi chimiche

Armi chimiche. Le mie prime esperienze lavorative le ho fatte a Radio Alter agli inizi degli anni ottanta. Radio Alter trasmetteva da un appartamento di via Lamarmora, a Cagliari, nel quartiere Castello. Musica, informazione, cultura, idee, politica, progetti, utopie: tutto nasceva in quegli studi, in quelle stanze con i muri scrostati, all’ultimo piano di una…

Griffe

Griffe. No. Questo commento alla storiella dei turisti dell’est che trascorrono le ferie in un villaggio vacanze della Sardegna e che si disperano – oh come si disperano – perché non trovano negozi dove fare shopping di merce griffata, è molto meglio se non lo scrivo, molto meglio, va’.

La macellazione dei luoghi

La macellazione dei luoghi. L’articolo di Giorgio Todde pubblicato in prima pagina su La Nuova Sardegna di oggi è uno di quegli articoli che quando ho terminato di leggerlo la prima volta l’ho letto una seconda volta, subito, tutto d’un fiato. E dopo averlo letto una seconda volta tutto d’un fiato m’è venuto da pensare…

Forse sarà così

Forse sarà così. Non sarà come una lunga estate gialla, non sarà nemmeno come un piccolo granello di senape. Non so esattamente come sarà. Non è poi così strano. Nessuno sa mai esattamente niente, se è per questo. Magari salirò in macchina e andrò da qualche parte, metterò il braccio fuori dal finestrino e schiaffeggerò…

123