Ansia Riluttante

Ansia riluttante. Era marzo e non c’era alcuna ragione per immaginarsi il contrario. Lei entrò nella stanza trascinandosi appresso un manto di pulviscolo profumato. Una luce obliqua attraversò il suo sguardo. Aveva gli occhi di smeraldo e il profilo impalpabile. Sollevò una mano, le dita sottili si mossero come un mazzolino di campanule lambite dallo…

Allegorie

Allegorie. Ci sono allegorie e allegorie. In certi casi non sussistono nemmeno i presupposti perché si possa articolare un dibattito sull’uso delle allegorie. Poco fa, tanto per dire, ho scritto delle cose che volevano essere allegoriche, ma non era il caso. Ché alla fine son stato lì a cancellare un mucchio di parole che finivano…

Sostegni

Sostegni. Ho deciso che darò il mio voto e il mio sostegno elettorale al candidato e al partito o alla coalizione che garantiranno cinque anni di governabilità e di stabilità meteorologica. Vale a dire, estate anche in autunno, inverno e primavera. E se non proprio estate, almeno sole, poco vento e temperature minime che non…

Bucolica

Bucolica. No, questa cosa che avrei voluto scrivere poco fa non la scrivo. Che se la scrivessi scrivendola come dico io, senza ricamarci sopra, uno potrebbe dirmi Ah, io lo so perché hai scritto quella cosa lì, io lo so. Che se poi la scrivessi scrivendola proprio come dico io, usando le parole più sgradevoli…

Gli occhi di Alì

Gli occhi di Alì. A proposito di migranti. Quasi cinquant’anni fa c’era già chi aveva previsto che cosa sarebbe accaduto ai giorni nostri sulle coste italiane. Forse non era difficile immaginarlo. Forse era l’azzardo di un poeta. O forse Pier Paolo Pasolini aveva capito più di tanti altri suoi coetanei che cosa sarebbe stato il…

12