C’è mancato poco

Ci è mancato poco. Non volevo fare l’astronauta. Non volevo fare il calciatore. Non volevo fare nemmeno l’attore. Io, quand’ero piccolo e pensavo a cosa mi sarebbe piaciuto fare da grande, volevo fare il nichilista. Poi, purtroppo, ho fatto altro. Ma c’è mancato poco.      

Mail #1

Mail #1. Buongiorno, mi chiamo Dorian e le scrivo dal futuro. Dal 2175, per l’esattezza. Non mi chieda come faccio a scriverle dal futuro e non mi chieda neanche perché stia scrivendo proprio al suo indirizzo di posta elettronica. Sarebbe troppo complicato da spiegare, e adesso non posso dilungarmi. Il motivo per cui le invio…

Il giornale al bar

Il giornale al bar. Stamattina, due oreris al bar, il giornale è aperto alla pagina dei necrologi. – D’as biu che è morta la mamma di Gigino? – Gigino? Chini? – Gigino conch’e pillona. – Su frari de Toninu? – Eia. Cussu bestìu sempri a sparedda. – Mi dispraxi. – A mei non m’indi pòrtara…

Come stai trascorrendo l’estate

Come stai trascorrendo l’estate. Come stai trascorrendo l’estate, mi ha scritto un mio amico, ci stai andando al mare? Io gli ho risposto che quest’estate sono andato al mare diciotto volte, per un totale di quarantuno ore e mezza. Il 26 maggio (due ore) il 5 giugno (tre ore) il 7 giugno (due ore) il…

Forse non sarà così

Forse non sarà così. Non sarà come una lunga estate gialla, non sarà nemmeno come un piccolo granello di senape. Non so esattamente come sarà. Non è poi così strano. Nessuno sa mai esattamente niente. Se pure sa, non se ne va in giro a raccontarlo. Magari salirò in macchina e andrò da qualche parte, metterò…

Guardo le nuvole lassù

Guardo le nuvole lassù. Passi che l’altra mattina al chiosco della quinta volevo comprare un cucciolone ma non avevano il QR code e nemmeno accettavano la PayPal, passi che a Malfatano sono sceso venti metri con le bombole a pescare orate e lì sotto non c’era il wi-fi gratis, ma che in ristorante mi portino…

Senza una canzone (3)

Senza una canzone (3). Era il sedici agosto, o forse il diciassette, e avevo quindici anni. Mi trovavo in vacanza al mare con i miei parenti. Ero un ragazzino smilzo, una specie di selvaggio romantico con la pelle bruciata dal sole e lo sguardo candido che hanno tutti i quindicenni che sognano di diventare una…

Nero su bianco

Nero su bianco. L’altra sera sono andato a fare una passeggiata con Oscar, un mio amico ragioniere che ha letto tutti i miei libri, che non sono molti comunque, che ha letto tutti i miei racconti, che non sono molti comunque, che legge tutto ciò che scrivo, che non è molto comunque, che quando gli…

12