• Home
  • /
  • Tag Archives:  Estate

Viaggi nel tempo

Viaggi nel tempo. I miei nonni mi portavano in Toscana, d’estate, quand’ero piccolo. Non sempre. Non tutte le estati. E comunque si faceva a turno coi miei fratelli e i miei cugini. Anche se alcuni dei miei cugini non sono mai andati in Toscana coi miei nonni, vai a sapere perché. Sono quelle cose che…

Il bazar del risentimento

Il bazar del risentimento. La tua storia non sta in piedi, fa acqua da tutte le parti: così gli dicevano. E lui era d’accordo, ma fino a un certo punto. Le storie, pensava lui, hanno quasi sempre un difetto, se a raccontarle sono i protagonisti. Sanno di sentimenti intangibili, pianti, sorrisi e troppa creatività. Eppure…

Sporadici cataclismi

Sporadici cataclismi. “Molti dei compagni di scuola di Gyuri erano morti, per cui il primo appello, quando ricominciò la scuola, fu alquanto tetro. Purtroppo nessuno degli insegnanti ci aveva lasciato la pelle, e questo era irritante. In particolare, Gyuri aveva nutrito l’ardente speranza che Vágvölgyi venisse centrato in pieno dall’artiglieria russa o da un bombardiere americano,…

Apprendisti etologi

Apprendisti etologi. Sdraiarsi in spiaggiachiudere gli occhiLuigiiii custodi cellulari vetrini cellularil’ho bloccata non la voglio più sentire oggi saldiun euro per mangiare Luigiiiiibellissimi vestitimatrimoniali cinque eurosciugamani prego uno cinque euro due dieci euroè una stronza non la sopporto più roba bella Luigiiiiil’ho bloccata dappertutto collane bracciali prego Laura non c’è mi ha portato a casa suaciapa lì ciapa làcome viene se ne vanon…

Come spiegarlo

Come spiegarlo. Poco fa, mentre camminavo e leggevo alcuni messaggi inviati sul telefono, ho sentito una voce alle mie spalle. “Mi scusi”, ha detto. Al che mi sono voltato e ho detto “Mi dica”. Be’, non saprei come spiegarlo ma alle mie spalle non c’era proprio nessuno. 

Siccità

Siccità. Alcuni giorni fa al chiosco del Poetto. Lui, cinquantenne in canottiera e due braccia grosse come cosce di ippopotamo, arringa gli amici seduti al tavolino.– Oh, piccio’, là ghe domani niente mare poìtta ci tzàccara una bella scuttulàra. Ma mellus diàicci, eh. Che quando piove è bello atturài in domu e coddài, o no?E,…

Ancora una volta

Ancora una volta. Lei mi ha detto “Ti devo dire due cose, una cattiva, l’altra no. Quale vuoi sentire per prima?”.Quella cattiva, gli ho detto.“La cattiva è che non mi ricordo l’altra, quella no”.Poi ha fatto spallucce e se n’è andata per i fatti suoi.

Dieci articoli

Dieci articoli. Ogni tanto mi capita di ripetere a memoria i 41 articoli della Costituzione della Repubblica di Užupis che ha già compiuto 22 anni. Tra gli articoli più importanti, mi piace ricordarne almeno dieci: L’articolo 4. Tutti hanno il diritto di fare erroriL’articolo 8. Tutti hanno il diritto di essere mediocri e sconosciutiL’articolo 9….

Calcio e rock’n’roll

Calcio e rock’n’roll. Mi sono sempre domandato perché a partire dal 2006, dopo i campionati del mondo di calcio in Germania, i tifosi negli stadi abbiano iniziato a gorgheggiare il ritornello di Seven Nation Army per incitare le rispettive squadre.È una cosa che mi ha sempre infastidito. Che i tifosi si siano appropriati di quella…

Il lato C

Il lato C. In spiaggia ho notato che quest’anno, tra il genere femminile, a prescindere dall’età, va molto di moda il costume che lascia scoperte le natiche. Allora mi è venuto in mente che un tempo, alla quarta fermata del Poetto, quando c’erano ancora i casotti, tra il genere maschile, a prescindere dall’età, andava molto…

123