• Home
  • /
  • Tag Archives:  fare

Giorno 23

Giorno 23. Non ho tempo. Conoscevo un tale che, quando gli amici lanciavano l’idea di trascorrere una serata al cinema o andare in pizzeria, la sua risposta era sempre: Scusate, non ho tempo. Mi dispiace, ma davvero non ho tempo. Qualsiasi cosa facesse, o stesse per fare, lui non aveva mai tempo. Sembrava non avere…

Chissà se va

Chissà se va. Sono andato in cucina e sul guscio di una noce di cocco ho visto il volto di una scimmia del Borneo. Ho fatto finta di nulla. Sul tavolo c’era una macchia di caffè e ho visto la proboscide di un elefante. Ho fatto finta di nulla. Sul lavello c’erano delle goccioline d’acqua…

Due o tre idee

Due o tre idee. Qualche giorno fa ho sentito una trasmissione alla radio, c’era un tizio che parlava di comunità virtuali e cose così, e mi sono venute in mente due o tre idee, ho pensato adesso me le segno da qualche parte, invece non me le sono segnate e dopo, quando ho cercato di…

Carteggi (1)

Carteggi (1).  Ciao, come stai? Volevo scriverti una lettera, e infatti, come vedi, la sto scrivendo. Volevo scriverti una lettera perché mi sembra che dovremmo parlare, io e te. Certo, al momento sono io che parlo con te. Anzi, sono io che ti scrivo, per la precisione. Però se anche tu volessi parlarmi, o scrivermi,…

Una gamba sull’altra

Una gamba sull’altra. Adesso lo faccio. Sì, sì. Così è. Ho deciso. Lo faccio. Inutile tergiversare. Lo faccio adesso. O forse più tardi. Comunque lo faccio. Tra un po’. Magari domani. Tanto non cambia nulla, se lo faccio oggi o domani. In ogni caso, fare si deve. Quindi lo faccio, anzi, per meglio dire, lo…

Brave persone

Brave persone. Questa mattina canticchiavo una canzone che ho inventato mentre camminavo e il ritornello faceva “Siam brave persone, siam brave persone, siam brave persone, siam brave persone”. Il resto l’ho dimenticato.  

Io no #25

Io no #25. Sapevano quel che facevano o che volevano fare, io no.  

Giù per terra

Giù per terra. A me, da bambino, questa cosa che se giravo in tondo poteva cascare il mondo e anche la terra, mi faceva un po’ impressione, non mi piaceva.  

C’è mancato poco

Ci è mancato poco. Non volevo fare l’astronauta. Non volevo fare il calciatore. Non volevo fare nemmeno l’attore. Io, quand’ero piccolo e pensavo a cosa mi sarebbe piaciuto fare da grande, volevo fare il nichilista. Poi, purtroppo, ho fatto altro. Ma c’è mancato poco.      

Devo fare qualcosa

Devo fare qualcosa. Devo fare qualcosa. Qualcosa da fare. Se farò qualcosa, avrò qualcosa da fare. Se avrò da fare qualcosa, la farò. Devo fare qualcosa. Qualcosa devo fare. Fare qualcosa devo. Prima che qualcosa faccia me.

12