• Home
  • /
  • Tag Archives:  stronzo

Carteggi (9)

Carteggi (9). Ciao, tra qualche giorno sarà ottobre. Hai presente? Ottobre. Proprio così, ottobre. Lo so, è un mese che ti dà sui nervi. Non l’hai mai potuto sopportare. Ottobre è una carezza che non ci meritiamo, mi hai detto una volta. Forse avevi ragione. Non ce la meritiamo, questa carezza. Ma c’è davvero qualcosa…

Quel portentoso rotolone di cacca

Quel portentoso rotolone di cacca. Un giorno o l’altro devo ricordarmi di scrivere qualcosa circa quella volta, erano gli anni settanta, che noi ragazzini, mentre giocavamo nel cortile sotto casa, trovammo uno stronzo enorme vicino ai contatori dell’acqua. Non sembrava uno stronzo prodotto da un essere umano. Era fuori calibro: un cagallone gigante, un ciambellone…

Il viaggio

Il viaggio. Ieri pomeriggio, mentre camminavo e sudavo e avevo ancora tanta strada da fare, a piedi, sotto il sole e con un paio di zaini in spalla, mi sono ricordato di quelli che dicono che il viaggio non è la meta, ma la meta è il viaggio, o una stronzata del genere. Ma c’era…

Musica martellante

Musica martellante. Passavo davanti a un negozio di abbigliamento, uno di quei negozi che hanno in vetrina manichini vestiti di tutto punto, e da dentro il locale veniva fuori una musica martellante che si sentiva anche a trenta metri di distanza, e il testo di questa canzone dalla musica martellante diceva “mi pare scemo /…

Non si direbbe

Non si direbbe. Non si direbbe ma tra sbronzo e stronzo c’è soltanto un cambio di consonante. Mentre enoteca è bifronte, che leggerla al contrario viene fuori acetone.  

Uomo Sandwich

Uomo Sandwich. Sì, credo di essere anch’io un Uomo Sandwich. E sono sicuro che, in un impeto di cannibalismo stronzo, presto o tardi mi darò un morso.  

L’età che avanza

L’età che avanza. – Che fai? Piangi? – No. – Sì. Stai piangendo. – Solo un po’. – Che succede? – Non lo so. – Tutto a posto? – Sì, sì. – Stai bene? – Sì. – Non si direbbe. – È solo che mi commuovo più facilmente, da qualche tempo a questa parte. Sono…

Appunti (10)

Appunti (10). 46. La poetessa Jana Černá e il suo “In culo oggi no” (Edizioni e/o) guida le mie aspirazioni in questo scorcio di inizio anno. Trattasi di semplici auspici quotidiani. Considerato che in questi ultimi tempi s’è già dato, oggi no, direi. E nemmeno domani, aggiungerei. 47. La notte della fine dell’anno, l’ultima notte,…