In mutande

In mutande. Sono entrato in un negozio e ho visto alcune mutande con certi prezzi che mi è venuto da pensare che forse devono essere mutande da indossare sopra i pantaloni.  

Bene, anzi, benissimo

Bene, anzi, benissimo. Qualche sera fa in via Roma ho incrociato un tizio che faceva finta di parlare al telefono. Indossava un giaccone scuro e in testa aveva un berretto di lana, avanzava a passi lenti e ripeteva a voce alta “Sempre le stesse cose, sempre le stesse cose, sempre le stesse cose”. Poi si…

Alla radio

Alla radio. Stavo ascoltando il radiogiornale che raccontava la cronaca del voto di fiducia al Senato e a un certo punto la giornalista ha detto “… e poi è arrivato il no netto di Forza Italia…”, e mi è venuto da ridere, che la giornalista l’ha detto tutto attaccato e pure con la doppia n,…

L’invenzione del vano portaoggetti

L’invenzione del vano portaoggetti. Mi era venuta l’idea di scrivere un libro sulla felicità. Poi ho letto che la felicità non esiste, e allora mi sono chiesto a chi potesse interessare un libro su qualcosa che non esiste. Poi però ho letto che c’è molta gente interessata alle cose inesistenti, e allora mi sono chiesto se…

Non si direbbe

Non si direbbe. Non si direbbe ma tra sbronzo e stronzo c’è soltanto un cambio di consonante. Mentre enoteca è bifronte, che leggerla al contrario viene fuori acetone.  

Ho sbagliato

Ho sbagliato. Squilla il telefono di casa. – Pronto. Mi risponde una voce femminile leggermente alterata. – C’è tuo padre? – Chi parla? – C’è tuo padre? – E chi sarebbe mio padre? – Ah, scusi, ho sbagliato. Clic. Un attimo dopo mi sono pentito di aver messo giù. Ho pensato che forse potevo far finta…

Irriconoscibili

Irriconoscibili. “Si parla ancora molto di culture ‘autentiche’: ma, se per ‘autentico’ intendiamo qualcosa che si è sviluppato in modo autonomo e che consiste di tradizioni locali antiche, libere da influssi esterni, bisogna affermare che non è rimasta nessuna cultura autentica sulla Terra. Durante gli ultimi secoli, tutte le culture sono state trasformate da influenze…

Curiosità

Curiosità. Ero fermo davanti alla vetrina di un negozio e a un certo punto sono passati due ragazzi, avranno avuto non più di diciotto anni. Uno ha detto “Ma perché, tu pensi che sia una persona interessante?”. E l’altro ha risposto “No, no”. Al che il primo ha detto “Lo prenderei a cinghiate, comunista di…

1234
UA-77195409-1