• Home
  • /
  • Tag Archives:  Quattro

Quaderni del coprifuoco (12)

Quaderni del coprifuoco (12). Ieri mattina ho cercato di spiegare a Marcel Proust chi fosse Paolo Rossi e perché avesse vinto il pallone d’oro nel millenovecentottantadue, quell’anno lì tra i primi diciannove c’erano sei calciatori italiani, e all’epoca desideravo avere i capelli come quelli di Rummenigge e infatti me li pettinavo tirandoli indietro, ma indietro…

Lì per lì

Lì per lì. “Le linee sono momentaneamente occupate, siete pregati di attendere”. Alla voce femminile, lievemente robotica, si alterna una sequenza musicale di dieci secondi, l’intro della Primavera di Vivaldi. La sequenza è ripetuta due volte, poi di nuovo la voce, “Le linee sono momentaneamente occupate”, poi di nuovo Vivaldi, e così via in un…

Sono aperte le iscrizioni (3)

Sono aperte le iscrizioni (3). Purtroppo è successo che quest’anno non si svolgeranno né il corso di abbondanza creativa né il corso di scrittura a distanza. Era tutto pronto, le iscrizioni erano state aperte, poi erano state chiuse, poi erano state riaperte e infine richiuse, ma gli organizzatori hanno deciso che non era proprio il caso. C’è troppo inquinamento, meglio…

Mi sfuggono

Mi sfuggono. Mi sfuggono due o tre cose. Anche quattro. Forse cinque. Non è detto che siano sei. O sette. E se fossero otto? Magari nove. Non più di dieci, però. Undici al massimo. Dodici esagerando. Tredici va’. Potrei arrivare a quattordici. A quel punto non mi sorprenderei se fossero perfino quindici. Mi sfuggono parecchie…

Tra le quattro e le cinque

Tra le quattro e le cinque. Ecco, arriva un momento, una certa ora del pomeriggio, direi grosso modo tra le quattro e le cinque, che a me quell’ora mi sta sulle palle. Mi sembra di averla già detta, questa cosa. Non ne sono sicuro, se ne fossi sicuro direi sono sicuro di averla già detta,…

Alle quattro del mattino

Alle quattro del mattino. “C’erano due che alle quattro del mattino si erano messi in via Milano, fermi al lato della strada. Il cartello che mostravano agli automobilisti diceva: ‘Si vendono galline uccise in faccia’”. Domani, al Salone del Libro di Torino, Paolo Nori legge e racconta, tra le altre cose, il Repertorio dei Matti…

Oggi è il quattro novembre

Oggi è il quattro novembre. Oggi è il quattro novembre e questo è il terzo articolo del mese. Oggi è il quattro novembre e questo è il terzo articolo del mese. Oggi è il quattro novembre e questo è il terzo articolo del mese.   nella foto, su per giù