Cantiamo

Cantiamo.

Il tizio che l’altro giorno è salito sull’autobus, ha dato un’occhiata rapida a chi gli stava intorno, poi si è seduto, si è rialzato, si è seduto di nuovo, si è alzato di nuovo, si è aggrappato alla maniglia più alta e ha iniziato a cantare Tu scendi dalle stelle Tu scendi dalle stelle Tu scendi dalle stelle, dopo tre fermate è sceso.

 

IMG_5434

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.