“Nacque al mondo un sole”

“Nacque al mondo un sole”

Un lampo squarciò il cielo, da nord a sud, e una luce color prugna illuminò ogni angolo del paese. Il vento si levò alticcio e canterino. Poi, di colpo, il silenzio. Un’enorme nube di tetracannabinolo piombò in un amen sull’Italia e sulla Sardegna, coprendo valli, montagne e pianure.
Solo allora apparve Dio. Sbucò da un cucuzzolo innevato e parlò. Aveva il volto di Al Pacino, ma nessuno ci fece caso.

 

pacino

2 Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-77195409-1