Nuvole tra melograni

Nuvole tra melograni.

rosso

le ombre dei desideri, i guardiani del domani
un racconto del nostro tempo, in malora
attraverso la parabola dell’ingiusto
non muore, perché nulla muore
per sempre, nel rovo di versi
che galleggiano pesti,
turbolenti
fiumi
impudenti
rami beccuti tra i resti,
gioire di noia prima d’assopirsi
mostrarsi ingombri, gonfi di livore
bestie zelanti, sui trampoli del contrasto
nessun pianto bruciante nel dolore che affiora
inestinguibile, sentirsi liberi, nuvole tra melograni

2 Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.