Parti ghei.

Cagliari, linea 1 CTM, metà mattina.

– Oh Gino.
– Eh.
– Custa grisi.
– Eh.
– Custa grisi s’ari arrovinau.
– Colpa dell’euro.
– Ci poris contai.
– E deu? A sa pensioni candu ci arribu deu? Mai.
– Non ci arribasa oh Gino.
– Tutti a dare la colpa a Berlusconi. Ma itta Berlusconi.
– Tutte le pensioni c’hanno tagliato. E chi n’ci fiara a su governu?
– Boh.
– Ci fiara cussa femmina.
– Chini?
– Borgnero… Borghero… Cumenti si tzerriara?
– Eia. Borghero. Si fia posta puru a prangi.
– Pogarirari. S’anti boccìu.
– E Zedda?
– Su pròpiu.
– Arriva il giorno del parti ghei, e issu sempri prontu.
– Dieci, ventimila euro.
– Eia. Perché lui è proprio del coso del parti ghei.
– Sa genti morend’e famini, e issu nudda.
– Una brigungia.
– Oh Gino.
– Eh.
– Chi bolis pappai ti devi iscrivere al parti ghei.
– Eia. Diacci mulleri mia mi n’ci bogara de domu.
– Frigarì. Tantu ses ghei.

 

1623555_10203127399936487_1250106337_n

nella foto, casteddu

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.