• Home
  • /
  • Tag Archives:  donna

Carteggi (17)

Carteggi (17). Ciao, ti scrivo dalla terrazza di una locanda che ho trovato ieri notte lungo la strada per raggiungere il confine. Alle mie spalle c’è il mare; davanti, una vallata deserta. Sorseggio un caffè amarissimo e ho l’impressione che non riuscirò a smettere di fumare. Adesso il sole è già alto, fa caldo e…

Diari del Canada (14)

Diari del Canada (14). L’11 novembre in Canada, come in altre parti del mondo, si festeggia il Remembrance Day per commemorare la fine della prima guerra mondiale, che terminò appunto l’11 novembre del 1918. Un paio di settimane fa, nel piccolo spaccio della stazione di servizio sulla Highway 400 dove sono entrato per pisciare, la proprietaria, una…

Le impostazioni del telefono

Le impostazioni del telefono. Cagliari, autobus, linea 6. La donna, circa quarantenne, è seduta nelle ultime file e parla a voce alta al telefono. – Non lo so. L’ho lasciato a letto. Eia. Non lo so se sta dormendo. Però non fa. Si gira e si rigira. Deu non di pozzu prusu. Tòccara a fai…

Librerie (1)

Librerie (1). Mi ricordo di alcune librerie di Cagliari che ora non ci sono più. Una si trovava all’angolo tra via Garibaldi e via Alghero, era una libreria molto bella, mi ricordo, adesso c’è un negozio di abbigliamento, mi sembra. Una si trovava all’angolo tra Piazza Gramsci e Via San Lucifero, anche quella mi piaceva…

I gesticolamenti della Storia

I gesticolamenti della Storia. Ieri notte mio figlio mi ha detto che aveva appena visto una donna che cercava di acchiappare con un lenzuolo bianco un gabbiano nel cortile del palazzo di fronte. Gli ho detto che mi sembrava una cosa strana. No, no, mi ha detto lui, è proprio così. E mi ha fatto…

Amore di mamma

Amore di mamma. Questo pomeriggio per strada ho incrociato una donna che mi sembrava agitata, si guardava intorno come se stesse cercando qualcuno o qualcosa. Poi ha detto a voce alta “Yuri? Yuri dove sei?” e rivolta a me ha detto “Per caso ha visto Yuri?”. Mi sono immaginato un marmocchio biondo e vispo nascosto chissà…

Perdersi

Perdersi. In uno dei miei prossimi libri ci saranno un uomo e una donna che camminano tenendosi per mano e a un certo punto si perdono nei boschi e non tornano più.  

Come stare zitti

Come stare zitti. Questa mattina camminavo e contavo i passi e lungo strada ho incrociato una donna con un cane di piccola taglia che stava abbaiando contro un altro cane affacciato a una finestra. La donna gli diceva “Zitto! Ti ho detto di stare zitto!”. Il cane nulla, tirava il guinzaglio e abbaiava mentre la…

Cose che ho pensato (quindici)

Cose che ho pensato (quindici). 86. Una volta ho pensato di essere donna. 87. Una volta ho pensato di essere un oggetto smarrito. Giacevo su uno scaffale a più ripiani in un ufficio della stazione ferroviaria. A fianco a me c’erano un orologio e un portafoglio vuoto. Poco distante c’era un ombrello con il manico…