Amore di mamma

Amore di mamma.

Questo pomeriggio per strada ho incrociato una donna che mi sembrava agitata, si guardava intorno come se stesse cercando qualcuno o qualcosa. Poi ha detto a voce alta “Yuri? Yuri dove sei?” e rivolta a me ha detto “Per caso ha visto Yuri?”. Mi sono immaginato un marmocchio biondo e vispo nascosto chissà dove. Poi da dietro un’auto parcheggiata di lato al marciapiede è sbucato un piccolo barboncino bianco e la donna si è quasi chinata per accarezzarlo e gli ha detto “Yuri! Amore di mamma! Ma che scherzi mi combini! Vieni qua”. Sono rimasto a guardarli mentre si allontanavano e poi c’è voluto un po’ per farmi passare il giramento di coglioni.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.