• Home
  • /
  • Tag Archives:  pomeriggio

L’ora più bella

L’ora più bella. In spiaggia è l’ora del pomeriggio. L’ora più bella, in queste giornate di fine agosto. Pochi bagnanti, il tepore del sole, il rumore, quasi impercettibile ma costante, delle onde che fiaccamente si infrangono sulla battigia: c’è come una sensazione di quiete, in questa nicchia di mondo. Sono sdraiato e la brezza che…

Stai parlando con me?

Stai parlando con me? Cagliari, spiaggia del Poetto, pomeriggio inoltrato. Il chiosco si è svuotato lentamente. Fino a pochi istanti prima, complice un breve temporale, era affollato di bagnanti in cerca di riparo. Ora ci sono soltanto una ragazza che pulisce i tavolini e un signore di mezza età, seduto su una sdraio.  – Aveva…

Carteggi (7)

Carteggi (7). Ciao, sta finendo anche luglio. Anzi, quando ti giungerà questa mia, forse sarà già finito. Ho chiesto in giro e, curiosamente, nessuno si ricorda quando è davvero iniziato. Non lo trovi scoraggiante? Un tempo ne avrebbero discusso in televisione o alla radio. Oggi è tutto così tragicamente banale. Sai, ci ho pensato a…

Ragionamenti

Ragionamenti. Cagliari, autobus, pomeriggio inoltrato. Due tizi sui trentacinque ragionano a voce alta. – Custa cosa de su traballu esti unu casinu. – Eh. – Tottus continentalis, funti. Is sardus no tèninti gana ‘e traballài. – Va’ a vedere in campagna. Scetti nieddus. – In bidda no. Non di òlinti. – Loro si accontentano. –…

Capofamiglia

Capofamiglia.  Cagliari, spiaggia del Poetto, quinta fermata, primo pomeriggio. Il bambino, avrà due, tre anni, è seduto sul bagnasciuga e guarda verso il mare. Tra le mani stringe una lattina. All’improvviso un urlo da un gruppo di adulti sistemato all’ombra di tre ombrelloni coloratissimi. – Manuel! Manuel! Vieni a babbo con la coccacchiola. Il bambino…

Amore di mamma

Amore di mamma. Questo pomeriggio per strada ho incrociato una donna che mi sembrava agitata, si guardava intorno come se stesse cercando qualcuno o qualcosa. Poi ha detto a voce alta “Yuri? Yuri dove sei?” e rivolta a me ha detto “Per caso ha visto Yuri?”. Mi sono immaginato un marmocchio biondo e vispo nascosto chissà…

Canzoni nella testa (9)

Canzoni nella testa (9). L’altra mattina avevo nella testa una canzone di Pino Daniele, “Se Tu Fossi Qui”, una canzone vecchia di vent’anni. Perché ce l’avessi nella testa, non lo so. A volte le canzoni fanno così, ti entrano nella testa e ci fanno la tana, vai a sapere come e perché. C’è rimasta tutta…

Tra le quattro e le cinque

Tra le quattro e le cinque. Ecco, arriva un momento, una certa ora del pomeriggio, direi grosso modo tra le quattro e le cinque, che a me quell’ora mi sta sulle palle. Mi sembra di averla già detta, questa cosa. Non ne sono sicuro, se ne fossi sicuro direi sono sicuro di averla già detta,…

Con le scarpe e i pantaloni di mezza età

Con le scarpe e i pantaloni di mezza età. L’altro giorno, mentre sedevo sul divano e leggevo un libro, era già pomeriggio, e ormai il pomeriggio fa un caldo che è il miglior caldo che si possa desiderare d’estate, a un certo punto ho udito la voce di un uomo che urlava giù per strada….