Autobus domenicale.

– Vieni qua! Tocca, sezzirì vicino a questa signora.
– Ih, ‘tta bellu pippiu!
– Ajò siedi.
– Lei è la mamma?
– No, sono la nonna.
– Ma che bel bimbo! E me lo dici quanti anni hai?
– …
– Non parla?
– Ha due anni e mezzo. Quando vuole già parla.
– Bellisceddu! E come ti chiami, eh?
– …
– Dillo come ti chiami, dillo a nonna.
– …
– Cos’è, timido?
– No, che già non è timido.
– E allora? Come ti chiami?
– …
– Maicol, si chiama. Vero? Dillo a nonna: come ti chiami tu?
– …
– Ih, ma è proprio timido.
– Adesso già lo faccio parlare.
– Ma no, mischineddu, lo lasci stare.
– Maicol, dillo a nonna: come ce l’hai la chicca?
– …
– Maicol, dillo a nonna! Come ce l’hai la chicca?
Al che il bambino solleva le manine, fa un gesto come per indicare la grandezza di un pesce e con voce squillante dice: – Manna manna e prena!

 

porto

nella foto, Cagliari

 

Clicca e condividi, se ti va. Grazie!
error
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial