Il cane con la patente.

Sulla vetrina c’è scritto che il negozio è specializzato nella vendita di vasi sacri, oggetti per la pietà dei fedeli, paramenti, arredi, vino, ostie, bassorilievi, crocifissi, presepi, statue, icone, e altro ancora. È un negozio piccolo, quasi non si nota, incassato tra un bar e una boutique. Il pullman che prendo ogni giorno ci passa proprio davanti. Oggi, mentre guardavo dal finestrino, mi è sembrato che avesse cambiato l’insegna, ho letto Apostolato Chirurgico. Non so, devo aver letto male. Comunque, più tardi, al ritorno, controllo. Non si sa mai. Succedono cose strane. Gianfilippo, per esempio, mi ha detto di aver incontrato un uomo anziano che parlava con un cane. Gli chiedeva se volesse prendere la patente per guidare i pullman. Secondo me era un cocker.

 

porto

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tagged with:
 

One Response to Il cane con la patente

  1. nanni erwitt ha detto:

    Troppe coincidenze però!!! Io da diversamente adulta assomiglierò ad un cocker ed ho altrettanta certezza di guidare come un cane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.