L’uomo è un idiota

L’uomo è un idiota.

L’essere umano è un essere stronzo, bravo chi lo capisce. Così mi dice Lucio, che di esseri umani se ne intende. Ogni santo giorno sta lì, seduto ai tavolini del bar, a bere birra, fumare e leggere a scrocco i giornali. Ogni santo giorno. Io li conosco, gli esseri umani. Ne incontro tanti, mi dice. Diversi per fede, professione, statura, sesso, colore e appartenenza sociale. Ognuno diverso dall’altro. Anche se alla fine si somigliano tutti. Stronzi uguale. Così mi dice Lucio. Che fuma sigarette senza filtro, una dietro l’altra. Che quando tossisce sembra sempre sul punto di schiattare. Una tosse che ha lo stesso rumore di un barattolo di latta riempito di chiodi e fatto rotolare per terra. Te lo dico io, che me ne intendo, l’essere umano è un essere fatto male, uscito sbagliato. Bravo chi lo capisce, mi ripete Lucio. Te lo dico io. Sai cos’è l’essere umano, mi domanda. Sai cos’è? L’essere umano è un idiota, mi dice accendendosene un’altra, sbuffando il fumo dal naso. E a me, la maggior parte delle volte, mi viene voglia di prenderlo a calci in culo, tanto è idiota.

 

capovolto

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.