• Home
  • /
  • Tag Archives:  autobus

Transitivi

Transitivi. Stazione, fermata autobus. Donna al telefono. – Gionatan? Mi senti? Ma aundi sesi? Asco’, ha detto babbo di correre all’aeroporto! Ma de pressi però, che stanno già imbarcando l’aereo!      

Cercando un’altra uscita

Cercando un’altra uscita. Il momento è difficile. Sull’autobus del Ctm nessuno se la sente di commentare l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Piuttosto, c’è chi ha da ridire sull’aria condizionata che non funziona. Ma l’autista è a frastìmi per un tizio in doppia fila: “No, ma fa’ come vuoi, eh. Su meri ‘e s’arruga. Ancu…

Canzoni nella testa

Canzoni nella testa. La canzone che oggi ho nella testa, da quando mi sono svegliato, è “When I Paint My Masterpiece”. Me la stavo canticchiando sull’autobus e una signora mi ha guardato storto, non so perché, forse era per via dei miei occhiali da sole.

Trenta minuti

Trenta minuti. Lui al telefono ha appena detto “ti chiamo tra una mezzorettina”.        

C’è stato un periodo

C’è stato un periodo. C’è stato un periodo che vivevo nel paese dei Musoni. Il paese in sé non è che fosse un bel paese, anzi, dal punto di vista edilizio e urbanistico lasciava molto a desiderare, non c’erano autobus né treni, non vi era nato nessun poeta o scrittore famoso, non c’erano scuole, caserme…

Tirare dritto

Tirare dritto. L’altra mattina aspettavo che passasse il 5 alla fermata dell’autobus. E, mentre aspettavo, pensavo allo scorrere dei minuti, alla nostra capacità di percepire il fluire del tempo, che a volte ci sembra lungo, altre breve. Aspettavo e mi chiedevo se poi scorra davvero, il tempo, o se non sia piuttosto una nostra impressione,…

Frenate

Frenate. Ieri mattina, per evitare di schiantarsi contro un fuoristrada uscito all’improvviso da un parcheggio, l’autista dell’autobus ha frenato di botto. “Magàstiacustaconchegazzu!”, ha urlato. Poi si è voltato e ha detto “Qualcuno si è fatto male?”. Ci siamo guardati, eravamo una decina, nessuno ha risposto. Allora lui è ripartito e per un po’ l’abbiamo sentito che smadonnava…

Una fermata tira l’altra

Una fermata tira l’altra. Cagliari, mattina, linea 6 del CTM. Frammenti di dialogo tra signora Grazietta e signora Teresina di ritorno dal mercato di San Benedetto. – Ma visto l’hai ieri a Voyager? – No, itta? – Tutte le cose sotterranee che ci sono. – Aundi? – A Napoli. Tutto scavato sotto hanno. – Ih,…

I colori dell’amore

I colori dell’amore. Linea 1, ore 20 circa. Lui a lei “Amore, candu femmu pippiu d’estate ero tutto biondo”. Lei a lui “Davvero? E immoi poitta tènis custu color’e merda?”.    

Che ci faccio qui?

Che ci faccio qui? Me l’ha chiesto un tizio che incontro ogni mattina quando prendo l’autobus. Poi è andato via di corsa, non mi ha nemmeno detto ciao.