• Home
  • /
  • Tag Archives:  sì

Capitolo 2

Capitolo 2. La fidanzata di Beniamino si chiamava Lina, ma il suo vero nome era Adelina. Adelina portava i capelli lunghissimi, neri, sciolti. Aveva la bocca piccola, le orecchie a sventola e gli occhi grandi e scuri. Beniamino la prima cosa che ha pensato quando Adelina l’ha lasciato è stata: Ma perché? Non stiamo bene insieme?E…

Si può sapere?

Si può sapere? Oggi su un quotidiano ho letto che nel 2050 un robot potrebbe incidere un nuovo disco dei Rolling Stones, anche se i Rolling Stones, nel 2050, non esisteranno più. Ciò sarà possibile perché, grazie agli algoritmi, i robot potranno replicare anche la creatività degli artisti. La notizia mi ha intristito. Mi è…

Per amore cosa non si fa (versione porta a porta)

Per amore cosa non si fa (versione porta a porta). Avevo vogliadi acciambellarmicome un gasteropode sui tuoi fianchi molli,poi tu però mi hai detto“C’è da buttareil sacchetto dell’umido”. E allora perdonamise anziché acciambellarmicome un gasteropodesui tuoi fianchi molli,adesso guardoqueste bucce d’arancia e di melascivolare lentamentesul tuo volto ricoperto di yogurt andato a male.

L’altra

L’altra. Mi ha detto “Ti devo dire due cose, una buona, l’altra no. Quale vuoi sentire per prima?”. L’altra no, gli ho detto. “L’altra no è che non mi ricordo quella buona”. Ha fatto un gesto vago con la mano, e poi se n’è andata per i fatti suoi.      

Digli sempre di sì

Digli sempre di sì. Cagliari, lunedì mattina, autobus. Al telefono una donna di circa quarant’anni. Il tono della voce è alterato. – Io non lo so. Ti dico. Non lo so. Tu comunque digli sempre di sì. Anche se non è così. Ma a te, cosa te ne frega? Esatto. Brava. Digli di sì e…

La fantasia

La fantasia. Cagliari, autobus, linea 5. Sonia indossa un vistoso pellicciotto fucsia, un berretto di lana bianca e un paio di occhiali da sole con le lenti tonde. – Avete due euro? – No. – Avete due euro? – No. – Avete due euro? – No. – Avete due euro? – Sì. – E me…

Però più tardi

Però più tardi. Sull’autobus, linea 10. Lui e lei, forse nemmeno sedicenni, sono seduti l’uno di fronte all’altra. – E me lo dai un bacio? – dice lui. – No – dice lei. – … – … – E me lo dai un bacio? – No. – … – … – Aiò, e me lo…

Non trovo le parole

Non trovo le parole. Questa mattina sull’autobus a un certo punto una donna ha iniziato a agitarsi e ha detto Scusate, scusate, permesso, permesso, scusate, permesso. Un tizio l’ha guardata e le ha detto Deve scendere alla prossima? E lei ha detto Sì, sì, grazie, permesso, permesso, sono in modalità espulsione. Ecco. Non lo so….

12