Non c’è altra spiegazione

Non c’è altra spiegazione.

Poco fa stavo riflettendo su alcuni pensieri che non riuscivo a mettere a fuoco, pensieri complicati come i tempi che viviamo, e a un certo punto mi è venuto in mente che non mi è ancora capitato che mi sia messo a scrivere di cani, o di gatti. Poi però mi sono ricordato che non è vero, che c’è Marcel Proust, il cane di Arturo, che qualcosa su di lui l’ho già scritta. Anche se in effetti mi sembra riduttivo definire Marcel Proust un cane. Lui è molto più di un cane, come tutti i cani del resto. A ogni modo, cani o non cani, quei pensieri alla fine non sono riuscito a metterli a fuoco. Secondo me, è dovuto al fatto che la realtà, la situazione, tutte le cose, ormai sono andate abbondantemente oltre la mia capacità di comprensione. Tutto qui, non c’è altra spiegazione.
 
 

J_E_Blanche_Marcel_Proust_01-01-2013
“Portrait de Marcel Proust”, 1892, di Jacques-Émile Blanche

 
 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.