Che cosa bolle in pentola.

Mi è venuto in mente che, poi, l’anno scorso, il Festival dell’Ostracismo non si è svolto. Gli organizzatori non sono riusciti a raccogliere i soldi necessari. Un vero peccato, a mio parere. Allora ho deciso che per il prossimo autunno vorrei organizzare un festival che si chiamerà “Festival Della Facondia“. Tre serate alle quali parteciperanno altrettanti scrittori, purché siano morti da almeno 50 anni. Al momento c’è giusto una traccia del programma, un’idea di fondo, direi. Il tema di quest’anno sarà “Quando eravamo eristici”. Nella giornata inaugurale, dalle 18 alle 24, sarà proiettato in loop un video tratto da “Venus“, cantata e suonata dagli Shocking Blue. Forse ci sarà anche qualche evento collaterale, una di quelle sorprese che mandano in visibilio il pubblico.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

3 Responses to Che cosa bolle in pentola

  1. fabio ha detto:

    date le premesse potresti ritrovarti un pubblico di zombie sofisti, secchi stecchiti da almeno duemilacinquecento anni, pure loro.
    Sai che allegria…

  2. fabio ha detto:

    miracoli della chirurgia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.