Punta quadrata

Punta quadrata.

Ieri notte ho sognato un sogno a colori e in questo sogno ero un Papa emerito e indossavo degli splendidi stivali rossi a punta quadrata. Stringevo mani e impartivo benedizioni, andavo alla grande, nessun disagio particolare. A un certo punto mi è venuto incontro un gruppo di persone e tra loro c’era un bambino che mi stava fissando. Allora mi sono avvicinato, ho sorriso e gli ho accarezzato la testa. Solo in quel momento mi sono reso conto che quel bambino ero io bambino. Lui mi ha detto “Begli stivali, Papa”. E un istante dopo mi sono svegliato.
 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.