Serate dylaniane.

Nel 1965 ha reinventato il rock’n’roll e ha fatto incazzare i puristi del folk.
Nel 1968 ha inciso un disco country e ha fatto incazzare i puristi del rock.
Nel 1979 ha abbracciato la fede cristiana e ha fatto incazzare gli ebrei.
Nel 1985 ha riempito le sue canzoni di sintetizzatori e batterie elettroniche e ha fatto incazzare me.
Nel 1997 ha suonato per Papa Wojtyla e ha fatto incazzare Ratzinger.
Nel 2014 ha pubblicato un disco di cover di Frank Sinatra e ha fatto incazzare chi non si era ancora incazzato.
Non oso immaginare quanti altri potrebbero incazzarsi se decidesse di duettare con Kanye West, il rapper che sostiene Trump e che dallo stesso Trump è ben voluto e ammirato.
Magari è la volta che mette tutti d’accordo, estimatori e detrattori. Chissà. 
Intanto, per chi lo apprezza, lo ama, lo odia, lo conosce bene, lo conosce così così o non lo conosce per niente, c’è una serata imperdibile oggi alle 21 al May Mask di Cagliari, l’anteprima di Cagliari Blues Station 2018.

 

 

Clicca e condividi, se ti va. Grazie!
error
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PageLines Framework

PageLines Framework

Rock The Web!

Rock The Web!

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial